diagnosi del Corpo, e purga elementare
Carne e digestione, febbre, fiato e sale
Argilla è terapia, degli esseri viventi
Acqua tien memoria, saune pur fomenti
sommario quartine


  a b c d
 

diagnosi del Corpo, e purga elementare

(il mondo dei fiori è uno scaffale da cui scegliere, senza brevetti. Gitano Taras a Lelord Kordel)

 

Ogni umana malattia, entra dalla bocca

Dicono i cinesi, e aggiungono il principio

Impara a concentrare, ogni conoscenza

e comunicar in fiabe, bene la sua essenza

[1]

Ogni cibo ingloba, un carattere di psiche

Che si porta in dote, al corpo che lo elide

Psicologia estroversa, pare abbia il latte

Instabili emozioni, dan sinusiti e altre

 

Eccesso di grassi, rallenta le funzioni

Intasa i capillari, raffredda estremità

Nostro corpo poi, l'accumula o l'espelle

Intorn organi interni, o da cuoio e pelle

 

Polinsaturi aci grassi, son aci precursori

Di prostaglandine, che fanno immunità

La spremitur a freddo, preserva vitamine

Dai semi girasole, borrago lino e olive

 

Medicina russa, esclude amidi e grassi

Come dolci e pane, per mantener salute

Ma il riso integrale, efficace se al vapore

È gran dissetante, e di vitamin signore

 

È contro debolezza, di udito e di vista

Così pure le alghe, e più erbe spontanee

acqua tonica chinino, corrobora il nervino

allevia mal di testa, e indigestion in giro

 

La biorisonanza, misura ogn'intolleranza

D'un corpo a un alimento, o altrà fragranza

Reazioni ai frutti mare, danno indigestione

Reazioni da caffè, insonnia e depressione

 

Reazioni ad additivi, fa i bimbi iperattivi

Correggi alimentando, ciò che lascia sani

Il cibo che più usi, crea ogni dipendenza

Tre son quelle base, verifica presenza

 

L'allergie primarie, dà zuccher raffinato

La glutine del grano e il latte di vaccina

Più tipi sofferenze, causan di sovente

Ansia e depressione, in modo ricorrente

 

Orecchie naso gola, reumatiche affezioni

Apparato digerente, gastriti e altr'infezioni

Eczemi sulla pelle, malattie dette veneree

Poiché vien disturbata, flora e le sue idee

 

Le medicin tradizio, dei popoli tribali

Le pratican villaggi, in zone ancor rurali

Tramandano l'orale, Thai Lanna tradizione

Più etnie del nord, a rischio d'estinzione

 

specialisti sono, Mor Muang dottor locale

Mor Ya è l'erborista, Mor Pao soffiator d'ossa[2]

Mor Suang è il curatore, di spiritual reame[3]

Mor Po connette là, con mondo d'antenate

 

Mor Nuad è massaggio, diffuso nel paese

Fatto d'ambosessi, entro ogni famiglia

Son le Mor Tam Yaè, le donne levatrici

Che nelle campagne, tramandano l'offici

 

Massaggio imita il sole, irraggia l'energia

Lo yoga imita il fuoco, respira e dà energia

Brucia senza fiamma, sui trentasette gradi

Ossida i composti, nel corpo dimorati

 

Astrologi donne, insegnan le diagnosi

E delegan le cure, oppur fan cerimonie

Mor Pi son specialisti, sciamani del villaggio

Assieme coi Mor Kwan, fan spiri salvataggio

[4]

Due legate cause, sono vento e sangue

Il vento è detto lom, e tutti avvolge certo

Suo eccesso oppur carenza, causa varazioni

Paralisi degli arti, o vorticose rotazioni

 

Eccesso vento dà, veleni e cuor dolori

Squilibri lui riceve, da sangue cibi e odori[5]

Cibo mal digesto, e più velenose azioni

Fan di sangue e vento, contaminazioni

 

La terapia è isolare, l'agente del veleno

Ridur sua diffusione, con erbe oppure diete

Lo scopo è l'espulsione, dalle parti interne

Con riti e strategie, pur di natur esterne

 

Percezion del freddo, o caldo del cliente

Diagnostica malesser, e cura d'applicare

È una febbre calda, neutra oppur fredda

Indizio al guaritore, per diagnosi corretta

[6]

Gran varietà fattori, son causa malattia

Interni o esterni a uomo, visibili o presunti

Energie negative, influenze pure astrali

Cambiamenti clima, disarmonie sociali

[7]

La malattia radice, deriva da ignoranza

Del tipo relazione, natura o circostanza

Sorge sofferenza, e nel corpo somatizzan

Veleni emozionali[8], la mente colonizzan

 

Fattori concorrenti, le diete inadeguate

Abiti scorretti, influen nature errate

La terapia richiede, cibo ed estrattivo

Nuovi abiti mentali, pensiero positivo

[9]

Malattia risultato, d'un pensiero errato

Che scompare quando, vien riformulato

Risolvere il conflitto tra anima e coscienza

Sarà la cura giusta, del medico di scienza

 

Tossine e batteri, comportamen sbagliati

Assieme a diete errate, o mental difetti

Gentil le terapie, con farmaci di piante

In croni malattie, efficaci sono tante

 

Cercar la Verità, è cercar la Libertà

Chi son da dove vengo, pure dove vado 

Risolvi i tuoi conflitti, sul senso della vita

Le cause malattia, ignoranza par invita

 

È malattia un corpo, in manifestazione

Non è una punizione, né una crudeltà

È solo un correttivo, cui l'anima si serve

Per indicare errori, in schemi della mente

 

La malattia cristallizza, un sistema alterato

Endogeno stress, d'un uomo poco amato

Ignaro di se stesso, non del circondato

Corpo è terreno, che viene bersagliato

 

Decorso malattia, è un dinamico quadro

Cambia e descresce, trasmigra e traspone

Crescon parassiti, quan flora è scoordinata

Manca la reazione, d'insieme ed accurata

 

Se le tossine, son messe in minoranza

I danni regrediscon, nell'humus cellulare

Il pilota interiore, conduce sul sentiero

Del viver con piacere, corpo suo destriero

 

Matrici o terreni, quattro l'uomo conta

Spiritual matrice, è psiche in-formazione

Inconsci oppure consci, schemi mentali

Formulati a mezzo, d'Ego dati formali

 

Ogni malattia, veicola un messaggio

T'aiutano i rimedi, soltanto se permetti

Veder ogni conflitto, dietro ai tuoi disagi

Risveglia tue virtù, e inediti passaggi

 

Pregiudizio e tabù, son fonte malattie

Aiutano fragranze, la presa di coscienza

A volte solo uscire, bisogna dai rapporti

Dipendenza sudditanza, dà parenti forti

 

Ostacolan crescere, psiche e intimità

Protratte condizione, di mera sudditanza

Se non trovi alternativa, cresce depressione

Ch'è inespressa rabbia, cieca a soluzione

 

L'anima tua cerca, sempre di fiorire

Quan non vi riesce, travaglia sofferente

Specchiasi nel corpo, non elaborati lutti[10]

Rabbia e più sconfitte, cedi a Gaia flutti

 

L'etichetta è nefasta, in cronì patologie

Perpetua se stessa, in familiar dietrologie

L'universo è una rete, di rapporti mentali

Come fisica e tao, apri ad esso i portali

 

Mondo esterno e interiore, 2 facce di Giano

Ugual tessuto eventi, coscienze ed oggetti

Intrecciati l'un l'altro, in relazioni infinite

Che mente dormiente, scorda e divide

 

Separazione apparente, fra l'io e tuo Sè

In squilibri di vita, si specchia in concrè

Platone ci dice, che la ver'arte oratoria

Animà medicina, è sincrè sommatoria

 

Legge di controllo, s'applica a elementi

Legnò controlla terra, Fuoco inver Metallo

Ter controlla l'Acqua, che controlla il Fuoco

Metallo Legno infine, chiude questo gioco

 

L'Etere sia legno, è in fegato e vescica [11]

È papà del Fuoco, ch'è in cuore e intestino

Ch'è padre della Terra, in stomaco e milza

Padre del Metallo, che polmoni colonizza

 

Aria è padre d'Acqua, in reni e vescica

Ogni padre invero, è figlio al precedente

Tale circolo ora, è quello di generazione

Quando è invertito, forma distruzione

 

Forze Yin e Yang, in disarmoni rapporti

Liquidi scompensan, in organi e sistemi

Le zone del corpo, rifletton nella psiche

Entrambe disfunzioni, ecco l'appendice

 

Si manifesta al seno, la femminilità 

A laringe pomo Adamo, la mascolinità

Utero e prostàta, se in perturbazione

Arrecano disturbi, a conscio e relazione

 

Vescica e Reni, sono organi di coppia [12]

Problem a tale coppia, insidia sicurezza

Lucidità mentale, diventa un fanalino

Escan le paure, assiem a fanatismo

 

Fegato e pancreas, stomaco e intestino

Con vescì biliare, coraggio in vita esprimon

Carenti d'energia, s'abbattono in sconforto

stomaco si blocca, Pan-creàs pare morto

 

Fegato altri organ, fa disintossicare

È l'organo bersaglio, di tossine e d'ire

Collera lo ingorga, e rode una sua parte

Biliosi invece accade, per tensioni alte

 

Il tenue intestino, assorbe gli alimenti

Condizionato da, le scelte che facciamo

Quelle non gradite, lo fan poi risentire

Corpo fa ingrassar, oppure dimagrire

 

Malesseri del colon, ovver d'assimilazio

È disturbo d'intestino, o evacuazion biliare

Costipazione spesso, vièn da contratta psiche

Capita più spesso, a persone introvertite

 

Torace e polmoni, sentimenti del soffio [13]

Aria e comunicazio, son zone combustione

Ostacola il suo soffio, il senso d'insuccesso

Fa mancar fiato, all'inter suo complesso

 

Il sensibile Cuore, percepisce ogni amore

Negli altri e per sé, qual stress o salute

Le cellule aiuta, a far comunicazione

Vene ed arterie, flu deflusso emozione[14]

 

Laringe ora esprime, del sé l'armonia

A mezzo parola, chiara ferma e corretta

Invece fuor sintonia, trema la voce

Cambia di tono, aumenta o riduce

 

Tiroide da forma, al sistema nervoso

Ogni autocensura, scatèn disaddattazio

L'ipotalamo invece, a tutti regola ormoni

Interviene se può, a dirimèr congestioni

 

Conflitto della mente, vedi e tira fuori

Con logica ed amore, riflesso vedi in altri

Controlla al tornasole, il tuo pH salivare

Per 2 settimane, urinario e pur fecale

 

PH delle urine, sia sopra al salivare [15]

Mostra l'urinario, le reazion del corpo

A ciò ch'avevi tu, mangiato giorno prima

Ti indica riserva, alcalina ancora in vita

 

Disintossicazio, a mezzo succhi frutta[16]

Passato di verdure, tisane d'erbe fresche

Stimolan nei reni, attraverso la diuresi

Clister di camomilla, aiutan tal'ascesi

 

Le insalate verdi, crude appena cotte

Rapporti acido-base, frutta con verdure

Segui pur la pompa, sodio con potassio

Postura delle ossa, e stress reductazio

 

Diagnosi del volto, se vedi borse gonfie

Insufficen renale, hai troppa ritenzione

Borse al terzo occhio, il fegato è malato

Sotto narice è, il polmon impantanato

 

Se sta su punta naso, è cuore disturbato

Il naso rosso dice, difficoltà in circolazione

Borse al centro mento, problema ai genitali

Aiuto dan massaggi, e ginnastiche facciali

 

Lingua organo del gusto, fa deglutizione

Intervien in fonazione, suzion masticazione

Diagnostica osservando, presenza malattie

Sporgi ben bene, “aaaa” pronuncia a dire

 

Può denunciar bruciore, oppure del dolore

Modificazio forma, direzione oppur colore

Si dice macroglossa, se aumenta di volume

L'opposto è l'atrofia, tremor lesioni pure

[17]

Lingua secca osserva, in malattia del tifo

Bordi e punta pure, son molto arrossati

Una patina in mezzo, che si normalizza[18]  

Quando malattia, guarisce o latentizza

 

Lingua a lampone, s'ha nella scarlattina

Patin bianco-grigiastra, e punti fungiformi

Lingua impaniata, è color grigio giallastro

Quando appare febbre, o disturbi gastro

 

Lingua saburrale, patin bianco-grigiastra

Stitichezza d'intestino, sforzo stomachico

Lingua rosso fuoco, è B vitamin carente

Papille rosse e large, lingua n'è dolente

 

S'ha lingua da glossite, papille rigonfiate

Per lunga esposizione, al cibo di antibiote

Fa sciacqui ogni mattina, dhauti nettilingue

Alimenti non piccanti, se tiepidi l'estingue

 

Abbiamo nel sangue, ferro-emoglobina

Dormire testa a nord, allinea a magnetismo

S'elettronica allontani, da camera da letto

Eviti influenze, al sistema nervo elettro

 

Magnetis terrestre, e dieta con le alghe

Mare nutre l'alghe, eguaglia plasma sangue

Inquinamento mare, mercurio e pesticidi

Dan acidi ed alcali, piombo e detersivi

 

Nell'insolazione, s'ha un colpo di sole

Ch'è gràn mal di testa, vertigo e delirio

In zon'ombra al paziente, gli abiti slaccia

Dà l'acqua fredda, su fronte e su faccia

 

Acqua appena alzati, assumere a digiuno

Idro Colon terapia, clisteri a base infusi

Acqua e camomilla, finocchio e clorofilla

Specie nella febbre, drenan la tua linfa

 


[1] L'imperatore Shen nung, vissuto 123 anni, scrisse il Pen Ts'ao, primo volume di rimedi naturali popolari. La differenza con le medicine indigene sciamane sta nel fatto, che in Cina, sotto l'impulso della scrittura e dell'impero, le pratiche ed esperienze di varie tradizioni indigene, vennero via via raccolte, organizzate, trascritte e tramandate, accumulandosi in volumi di sintesi (tendenza che continua sin oggi verso tutte le medicine, senza esclusioni a priori). Già allora si crearono due gruppi di lavoro: anamofisiologi (che svilupparono agopuntura e moxaterapia) e gli erboristi scalzi itineranti (che catalogavano le proprietà vitali delle piante in miriadi di combinazioni). Poi, i due gruppi si comunicarono le reciproche esperienze e prese corpo il principio base della MTC: due persone non sono mai uguali tra loro e nessuna cura avrà lo stesso effetto su persone diverse, poichè ciascuno ha un suo proprio equilibrio tra yin e yang. L'erboristeria cinese, non etichetta le malattie, i cui nomi sono solo convenzioni o comodità, ma determina come lo yin e lo yang del paziente riescono a influenzare la tosse e quindi sceglie, nel campionario di cui sopra, l'erba adatta a riportare l'equilibrio psicosomatico dell'ammalato ad personam (principio sciamanico universale). “Per diventare un erborista di successo in Cina, bisogna saper raccontare favole poiché, realtà e fantasia non hanno mai avuto un preciso confine, così, come il corpo e la mente”. Lee Chai a L. Kordel

[2] Nel nord Thailandia, in cerimonie d'iniziazione, lo specialista in trauma e ossa rotte manipola e applica poltiglie attorno alla frattura o ferite, poi vi soffia sopra degli incanti

[3] fa cerimonie e incantesimi chiamando l'essenza spirituale del cliente, connette con i  suoi spiriti guida per assistenza e spesso improvvisa

[4] il Mor Kwan recupera lo spirito del cliente quando è stato rubato da uno spirito vendicativo (causando una malattia), le cerimonie possono coinvolgere l'intera famiglia o villaggio.

[5] Tra le cause: traumi e intossicazioni da sostanze aliene al corpo, cibo inappropriato, odori o fumi tossici, morsi di insetto, vermi intestinali, stregoneria, stagione, clima, l'età del cliente e il suo karma passato

[6] Le malattie calde sono trattate con diete e medicine fredde e vice versa. Gli opposti sono importanti nella diagnosi come la presenza della madre, entità fisica che entra nel corpo la quale, va localizzata e "uccisa" prima di qualunque cura.

[7] la malattia può esser causata da 8 categorie di spiriti.

[8] avidità, odio e stupidità. Sviluppa la pace interiore per averla  nel mondo

[9] Il medico tibetano usa 18 gemme e metalli, 50 pietre semipreziose, 15 prodotti animali, vari sali  e molte piante

[10] Tu  non curi le malattie, ma loro curano te

 

Carne e digestione, febbre, fiato e sale

 

Amidi più carne, dan fermentazione

Frutta coi dolciumi, fanno stess'azione

Pasta con arance, carne e torta frutta

Mischiano elementi, litigan di brutta

 

La prima digestione, inizia nella bocca

Zucchero con frutta, lontani dalla pancia

Se protein l'associ, o d'amido è inglobata

Inizia a fermentare, resta intrappolata

 

L'eccesso proteine, stressa l'organismo

Stimol produzione, degli acidi primari

scende pH sangue, che più acido diventa

bisogna equilibrare, con l'alcalin riserva

 

La carne ingerita, contiene la xantina

Veleno assai eccitante, simil nicotina

Pur con caffeina, ha molte affinità

Chi consuma carne, fuma in quantità

 

Fa lavorar la carne, reni e organo cuore

S'alza il tasso urea, e l'ammoniaca base

Ciò causa reumatismi, artriti e pure gotta

Eccitante droga, che a lungo dà la botta

 

Come ogni eccitante, ha fase di euforia

Segue depressione, e un circolo vizioso

S'inizia a ber caffè, tè tabacco o alcool

Per ripristinar, l'eufor di prim'impatto

 

Dentizion per carne, l'umano poco ha

Suo intestino è lungo, fatica a eliminarla

I carnivor l'hanno corto, sin a cinque volte

Si che l'espulsione, avviene come sport-e

 

La carne in eccesso, porta alla Gotta

Aci urico nel sangue, piano cristallizza

Precipita e deposita, nelle articolazioni

Alluce e caviglia, polso e ginocchioni

 

Le articòlazion colpite, sono sottoposte

A gottoso attacco, in continui microtraumi

Dopo stress alimentare, di notte dormiente

L'articòlazion colpita, gonfia e fa dolente

 

Compare pure febbre, malesser generale

Dura qualche giorno, l'attacco della gotta

Si spenge e si riaccende, in cicli ripetuti

In artrite cronicizza, tal attacchi acuti

 

Artrite è infiammazione, da intossicazione

Di un'articolazione, sospendi cibo carne

Usa succhi frutta, qual disintossicanti[19] 

Uva con papaia, periodici massaggi

 

Purifica il sangue, con spezie e cipolla

Limone in verdure, aiuta e fissa il ferro

Se un ipoglicemia, produce svenimento

Offri lime indiano, e ventila al contempo

 

Iperglicem diabete, zucchero in eccesso

Incapacità a smaltire, saccarosio in corpo

Tramite insulina, dal Pan-creas prodotta

Decotto di cicoria, glucosio pure smorza

[20]

Colesterolo porta, all'arterio-sclerosi

Pure predispone, a infarto del miocardio

Poiché pareti arterie, van in degenerazio

Mangia pesce azzurro, per la reductazio

 

Alghe e verdure, e in parte la frutta

Contengon minerali, alcalinizzanti

Mentre mirtilli, susine e prugne secche

Coi tomato verdi, fan da acidificanti

 

Zucchero e amidi, grasso e proteine

Acidificanti, sol dopo assorbimento

Tra i cibi tampone, ch'equilibrano il pH

Yogurt latticini, tofu e soia estratta

 

Le urine del mattino, rivelan tuo pH

Eccess'acidità, risveglia amar in bocca

Puoi riequilibrare, a dieta cruda e sana

O con respirazione, lenta o pranayama

 

Bastan trenta grammi, di proteine al dì

Eccedere vuol dire, far acido tuo sangue

Quindi sodio e calcio, tamponan alla svelta

E organi emuntori, lavoran con più fretta

 

Reni con polmoni, son organi emuntori

Assieme con la pelle, fegato e intestino

In estrem condizio, producono l'ammonio

Alcalino forte, che ferma il pandemonio

 

A livello intestinale, v'è la proliferazione

Di agenti più infettivi, batter putrefattivi[21]

Insorgon malattie, croni degenerative

Reumoartropatie, di tipo ossidative

 

Ciò che è ricco d'acqua, a parità fattori

Puoi chiamarlo yin, inverso chiama yang

Può essere più ricco, rispetto a un cibo B

Inver sarà più scarso, verso un cibo C

 

Cibi vivi sono, germogli di più semi

I chicchi cereali, l'alghe e frutta fresca

Verdure di stagione, legumi e pran'indotto

Dan vitalità, alle cellul d'ogni corpo

 

Nei forni a microonde, la cellule dei cibi

investite da ultrasuoni, modifican struttura

Il campo di energia, appare ora mutato

A cellule del corpo, trasmette il risultato

 

I grassi rallentano, la gastro secrezione

Ferman proteine, già in lisi o digestione

La carne con il burro, oppure con i fritti

In sede di intestini, produce var conflitti

 

Latte ingurgitato, incontra enzima caglio

coagul per sua azione, in stomaco stazione

ingloba gl'alimenti, che vi ingerisci assieme

lor digestione ferma, finche la sua avviene

 

Cattive combinazio, dan putrefazione

Alcol fermentazio, con flora distruzione

Batteri indeboliti, ridotta han la simbiosi

Il corpo è denutrito, pur se siam golosi

 

È mangiare troppo, atteggiamen mentale

Sconfino d'un pensiero, riflesso su salute

L'idea che quantità, sia fonte di potere

Mangi non per fame, solo per dovere

 

Evita in verdure, cotture prolungate

Lo zucchero nei dolci, l'abuso di fritture

Le pentole in teflòn, rilasciano sostanze

Assorbite poi dai cibi, in varie circostanze

 

Tosto diventiamo, quello che mangiamo

Odoriam tocchiamo, vediamo o sentiamo

Da aria e acqua, da ciò che nasce a terra

Dal sole e fuoco vivo, e dà natura interna

 

Noi ci trasformiamo, coi frutti di emozioni

Dal contatto intero, con ciò che ci circonda

Il rapporto col vivente, al corpo dona vita

Libera gli affetti, da emoziòn di prigionia

 

Fisiologia della salute, attien a tre funzioni

Apporto nutritivo, o combustibile del corpo

Metabolismo celle, ovver la combustione

Poi espulsion residui, ch'è eliminazione

 

Se troppi alimenti, o pochi inadeguati

Fan rallentamento, del metabolismo

L'eliminazione, rimane insufficiente

Restano nel corpo, rifiuti e inefficienze

 

Vitalità mancante, è ugual a depressione

Occhi rossi naso chiuso, dolori a capelluto

Memoria difettosa, ansia e mal di testa

Dolori pesantezza, malumor contesta

 

Gli umani antichi, vivevan meditando

Avevano per cibo, la luce interna ai corpi

Un giorno del bitume, cadde sulla terra

Un uomo ne mangiò, finì malato a terra

 

Così l'indigestione, divenne il primo male 

Annuncio della fine, d'età dell'oro e sogno

Apprende poi Dio Brahma, di tale malattia

D'umano ha compassione, inizia curar via

 

Passa insegnamenti, acqua è la corrente

Ognì cura digestiva, stà in acqua bollente

Prescrive tale cura, e l'umano fu guarito

Così fu medicina, nel Tibet regno antico

 

L'acqua bollita, è fondamental rimedio

Del tibet medicina, per ogni indigestione

Deve essere bollita, almen venti minuti

Purifica l'essenza, beven suoi contenuti

 

Lo stato Febbrile, è un eccesso calore

Battagliano invasori, e immuno protettori

Risparmia or l'energie, iberna tue funzioni

Il metabolismo tuo, fa cura da signori

 

Vulnerabil è corpo, stanchezza negli arti

Dolora la carne, asfissiante è il pensiero

Scorribanda continuo, infrange pur da sé

Stressante è produrlo, cosciente da tè

 

A letto riposate, in posizio orizzontale

Termi riequilibrio, fra viscere e la cute

Usa cataplasmi, freddi sul tuo ventre

In casi di gran febbre, simuli torrente

 

Febbre è reazione, di gastroenteri nervi

A stati eccitazione, ovver d'infiammazione

Che il corpo cerca ora, d'eliminar via pelle

Fai un idroterapia, e fanghi argilla verde

 

Frizioni e semicupi, e fasciatur del corpo

Bagni vento e luce, con pelle nuda all'aria

Mare Sole e moxa, intorno a fuoco o braci

Oli con massaggi, e abbracci con i baci

 

Maglioni o coperte, per la sudorazione

L'alternate docce, tempran tuo sistema

Aspirina se proprio, oppure del ghiaccio

Alghe con agrumi, e legger massaggio

 

Il Sale a forti dosi, nelle cellule ritiene

Acqua poi s'accresce, fin a eccesso peso

Il sangue pur si gonfia, non solo cellulite

Dà l'ipertensione, più organ son colpite

 

Il sal disidratante, da e toglie la vita[22]

Medicina naturale, prosciutto pur sa fare

Liofilizzante e corrosivo, è anticongelante

Energico mineralizzante, è disinfettante

 

S'esponi sol e mar, prim mangia salato

Un pizzico in bicchiere, bocca disinfetta

Gol in gargarismi, sem in concentrazione

Con mani e pediluvio, fa decongestione

 

Di sale mar è ricco, pertanto non congela

Gli iceberg che vedi, son acqua pura vera

Sal assiem ad acqua, abbassa condensazio

Scioglie sulle strade, ghiaccio ch'è uno spasso

 

Se tu applichi del ghiaccio, la sulle fratture

Congeli quelle parti, e insensibil poi le rendi

Dai freddo e anestesia, ai nervi trasmissori

A mezzo di natura, o d'ipnosi costruttori

 

Asana e Pranayama, puliscono polmoni

Ossigenano il sangue, rinsaldan fasci nervi

Segui il tuo respiro, e abbina al camminare

Inspira ad ogni passo, trattien senz'ansimare

 

Savàsan e cammello, farfalla e trikonasan

Quadrata respirazio, bastrika mula bandha

Sirshasa capovolta, candela e sarvangasan

Respiràr narici alterne, sarà nadi sodana

 

Fai marcia militare, yoga oppure stretch

Le ossa or disincastri, da effetti di zavorre

Una forza verso l'alto, contrasta tal effetti

Allungamen graduali, di tutti muscoletti

 

Fa stiramento Gatto, o Cobra vertebrale

Fai il Saluto al Sole, e ginnastica facciale

Le Pavanmukt-àsana, vento portan fuori

Da ogni legamento, giunto che tu muovi

 

Scioglimenti collo, braccia e poi bacino

Tigre con leone, fan stomaco massaggio

Leon con occhi alti, la lingua fuor distesa

Respira con la bocca, ruggisci senz'offesa

 

Or l'alito cattivo, combatte e riequilibra

Libera le corde, e la gola da sfiammate

Candela e capovolta, madre delle asana

Sangue va alla testa, è calma da tisana

 

Riposa di fianco, la man sorregge testa

Ciò previene il sonno, mentre pur rilassi

Per rassodare pancia, stai nella barchetta

Qualche minutino, all'addome senti stretta

 

Elimina tensioni, nel corpo accumulate[23]

Rilassamen profondo, durante scioglimeto

Equilibrio Nataraja, Ganesha o di Cicogna

Ridona portamento, al corpo che l'agogna

 

Respirazion quadrata, sarà un 4 per 4 [24]

Allega or quattro passi, a ciascuna fase

La mantice respiro, fa soffietto d'aria

Alterna le narici, se fai il Nadi sodana:

 

Narice destra scalda, sarà surya bedana

Rinfresca la sinistra, ossia chandra bedana

Il respiro di bastrika, è mantice sul fuoco

Mentre di diaframma, scopri basso luogo

[25]

 Purifican la mente, da vari turbamenti

Da ira e bramosia , odio e pure orgoglio

La devozione bhakti, le lava in meditazio

Mentre l'intelletto, studia nel suo spazio

 

Scopo d'ogni yoga, elevare la coscienza

Uman ego limitata, dai desider tormenti

Libràr dalle catene, la mente trasmutata

Fuor della paura, da morte incatenata

 

Carica ormonale, emerge con gli odori

Ci lancia messaggi, così i profum natura

Indican nell'aria, presenza dei var prana

Stimolan narici, a espander pranayama

[26]

Dirigi il flusso d'aria, verso zona olfatto

Immagina d'avere, un fior di fronte a te

Gli ioni caricati, ora vengono assorbiti

Da nadi chakra che, stimolan nervini

[27]

La pelle in traspirazio, ama coton lino

Secondo la stagione, la lana e seta pur

Una buona masticazio, liber cibo prana

Stomaco non sforza, se usi pur tisana

 

 

 


[11] Legno è nell'acido delle lacrime degli occhi, nei muscoli, nell'alba, oriente e primavera. Fuoco è cuore, amaro, lingua, sudore, intestino tenue, alito, circolazione, saliva, caldo estate, sud, gioia,  rosso. Terra è milza, dolce, bocca, saliva, tarda estate, centro, pancreas, stomaco, riflessione, umido, bava, giallo. Metallo o Aria è polmoni, piccante, naso, sputo, autunno e pomeriggio, ovest, colon, naso, pelle, tristezza, siccità, catarro,  vento, ira, verde. Acqua è reni, salato, urine, vescica, orecchie, ossa, freddo, inverno, notte, nord, paura.

[12] Reni filtro per eccellenza, quando v'è un super lavoro alimentare a causa di troppo o cattivo cibo, alterano la loro funzionalità, con ripercussioni su gli altri organi e ghiandole

[13] la capacità d'eliminazione dei polmoni è correlata al colon

[14] quando un individuo non dona ritrae in sé, perturba il sistema arterioso, quando non vuol  ricevere pertuba venoso

[15] Confronti tra il pH del sangue, urina, saliva e feci a vedere se acido o basico, debole o forte. Quello salivare indica il pH intracellulare; pH delle feci sia fra 6,8 e 7,4

[16] L'ayurveda per disintossicare cellule e canali fa uso di fanghi e argilla, carboni minerali, clisteri e bagni, uso delle urine, digiuni, bagni di sole e luna, abhyanga (massaggi con oli), marma (digitopressioni), nasya (purificare il respiro), dhara (purificare nervi e mente). Tra le tecniche di diagnosi  si avvale dell'esame del polso (nadi vignana).

[17] per malformazioni, disturbi endocrini e lesioni al nervo ipoglosso, può deviare verso il nervo in causa sino a paralizzare. Negli anziani può dar scosse e tremori

[18] strato bianchiccio-grigiastro formato da cellule desquamate, da muco e da globuli bianchi (leucociti)

[19] diete disintossicanti e massaggi dissolvono  infiamz. locali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Argilla è terapia, degli esseri viventi

 

Argilla e acqua piovana, sporca di terra

Bevevan gli antichi, gli animali imitando

Vivo micr'elemento, neutralizza ed assorbe

Batteri e veleni, è intestin vero consorte

[28]

 Siamo tutti fatti, del fango della terra

Corpo e pure mente, sono influenzate

Da geologia del posto, dove noi viviam

Magnetici suoi campi, dentro li sentiam

 

Nacque la vita, da un banco argilloso

Molecole quarzo, che asimmetri contiene

Polarizzar capaci, debol raggio luminoso

Idoneo a fabbricar, molecolo suo sposo

 

Una volta sotterrati, non infettan terra

Cadaver di persone, di malattie infettive

Se poi lo dissotterri, dopo qualche giorno

Microbi scomparsi, sono dentro e intorno

 

più l'argilla esposta, a sole aria e pioggia

più diventa attiva, e il suo potere sfoggia

La chimica silice, è una buon battericida

A purificare l'acqua, l'argilla tu confida

 

Introduci in acqua, silice frantumata

O sacchi pien di sabbia, fresca silicata

Ossigeno atomico, liber agisce legando

Qual veleno mortale, microbi sposando

 

L'O2 atomico , si combin col sedimento

Dando l'acqua pura, num ora in fermento

Fa coagular depositare, la mater dispersa

Inbisce putrefazio, d'orgàn virulescenza

 

Elemento terra, rimedio interno esterno

Efficace assorbimento, ostacol dei bacilli

Tu usa sen timore, a guarir da malattia

Tossin accumulate, dal corpo butta via

 

Argilla molt'attiva, duran luna crescente

Eccellen rimedio, per mal di testa schiena

Purga infiammazioni, ed elimina ulcerazio

Distorsion gonfiori, ascessi e intossicazio

[29]

L'acqua argillosa , facilita l'evacuazione

Già dai prim cucchiai, osservar puoi che

Più torbide le urine, le feci son più nere

Segno che la terra, sta purgando bene

 

Medicina panacea, per tutti gli animali

Scava nella terra, una fossa per il bagno

Metti acqua fangosa, lascia 1 or a stare

E nell'argilla melma, infanga l'animale

 

Spessi strati su ferite, d'alberi e piante

Rapidi guariscon, e usa in fascia innesti

Sugl'alberi da frutta, prim di trapiantarli

A mollo le radici, metti in bagni fanghi

 

Con acqua argillosa, spennella bocca gola

Dell'animal malato, e fai lor seguir l'istinto

Fanno bagni in fango, e mangiano la terra

L'argilla assorbe tutto, gas cattivo flegma

 

Si curano cavalli, e giumente partorienti

Metti cataplasma, su dorso e su mammelle

Applica in miscuglio, combatte febbre latte

Argill aceto e sale, sulle ferite e placche

 

Metti un cataplasma, diretto sulla piaga

Lo spurga e lo rafforza, e gli da vitalità

Riassorb'infiammazioni, cura pur i nervi

Dormir nudi su terra, cur processi interni

[30]

Magnesio è uno, dei minerali cellulari[31]

Assiem a calcio e sodio, e potassi vari

Sua mancanza dà, astenia intellettuale

E affaticamento, debolezza muscolare

 

L'argilla per via orale, cura bene i reni

Gotta arteriosclero, diabete pell e sangue

Pur fegato con bile, graduale rinsavisce

Sovran del digerente, ben ristabilisce

 

Vince la pleurite, appendì e peritonite

Catarro alla vescica, cancro e calcoli biliari

Infiammazion al ventre, vermi intestinali

E tosto sterilizza, là dove annusa i mali

 

Dieta innaturale, è la causa malattie

Gli organi affatica, produce gran tossine

L'argilla è guarigione, poten terren dottore

Snobbato sconosciuto, lavora fuor d'onore

 

In cavo recipiente, preparazion di pasta

Di legno terra o vetro, evità metal e plasta

Copri argilla d'acqua, fresca fonte o mare

Poi lascia riposare, un'ora a decantare

[32]

Unguento tu prepara, mescolando miele

Burro o vaselina, ad argilla in polverina

Ben asciugata al sole, risolve le verruche

Geloni coi gonfiori, macchie rosse pure

 

La polver molto fine, dinamizzata al sole

Cospargi su ferite, e le piaghe ai genitali

Oppure puoi fiutare, in corizze e sinusiti

L'acqua sua ad usare, nei clisteri offici

 

Corizze e sinusiti aspir'argillosa acqua

Sniffa polverina, e cataplasmi in fronte

Ripeti tutto ciò, più volte alla giornata

Pure mal di denti, alterna acqua salata

 

Poi metti la pasticca, cioè botton di pasta

Là sul malato dente, in carie puoi provare

Sciacqui argil salata, facendo i gargarismi

Piaghe sulla lingua, succhia argil pasticci

 

Buona per tonsille, i microbi distrugge

Per vie respiratorie, bronchiti e polmoniti

Pur durante febbre, cataplasmi al ventre

Metti pur su bronchi, gol e cuor coerente

 

L'argilla può guarire, disturbi stomachichi

Compresse e cataplasmi, e bevi 2 o 3 al dì

Disturbi intestinali, limone ed acqua calda

Dissenterie e diarree, minestron t'affranca

 

In appendiciti ed ernie, locali cataplasmi

Servon a sfiammare, rimani a dieta frutta

Bev'acqua argillosa, e spicchio d'aglio fino

Per vincer parassiti, giù giù nell'intestino

 

Le foglie del noce, rinforzano le ossa

Per il sistem nervoso, usa quel di salvia

Fiori e foglie tiglio, per isteria emicrania

Pon su nuca fronte, argilla e lime scaglia

 

Insonni e depressione, fa caldo pediluvio

Per sen infiammature, cataplasmi al seno

Vagin infiammazioni, e mestruo irregolare

Iniezion acqua d'argilla, e bagno naturale

 

In leucemia del sangue, anemia emofilia

Bevi a digiuno succo, di carote con argilla

Minestrin di cereali, e noci grattuggiate

Dieta ricca mele, cataplasmi su dorsale

 

Per lebbra fai digiuno, a depurar il sangue

Con frutta lim ed uva, mele e bagni giorno

Nei casi della febbre, fa bagni ognì due ore

E dieta della frutta, specie agrum in fiore

 

Dopo coliche renali, fa cataplasmi ai reni

Se urini sangue o pus, continua coi clisteri

Di tiepida argill'acqua, aggiungi olio d'oliva

Dieta frutta ortaggi, e dai pasti il sale via

 

Per malattie infettive, ovvero contagiose

Fai bere acqua d'argilla, alle person colpite

Assorbe al suo passaggio, microbi e veleni

Ingerisci tre cucchiai, nei casi di avveleni

 

Per morsi di cane, se altro tu non hai

Applica sul morso, spesso cataplasma

Nei casi epidemia, lei sterilizza l'acqua

In assenza di limon, od altra speranza

 

Per ferite leggere, e le puntur d'insetti

Lava con dell'acqua, salata in disinfetti

Applica l'impiastro, d'argilla che aderisca

Cambia ogni 2 ore, salute pian riacquista

 

Ferite gravi emorragie, lava come prima

Metti spesso cataplasma, diretto su ferita

Oppur cospargi parte, fine argilla asciutta

Poi metti cataplasma, lega fai prosciutta

 

Corpo estraneo in corpo, la terra l'estrae

Grazie a magnetismo, senza preoccupare

Aderente cataplasma, un dì te l'estrarrà

Cavol foglie stess'azione, pare sosterrà

 

Pur per distorsioni, oppure contusioni

Fai stessa procedura, or vediam l'ustioni

Spalma subitaneo, zon con chiara d'uovo

Su tela argilla metti, è cataplasma nuovo

 

Rinnova ogni due ore, fino a guarigione

Non deve lasciar tracce, piaghe o bollicine

Mentre per fratture, componi quanto puoi

L'arto fratturato, posizion corretto poi

 

Avvolgi con impiastro, di terra curativa

Lascia pur 2 ore, rinnova giorn e notte

Tra due tavolette, l'arto immobilizza

Evita che muova, agisce a meraviglia

 


 

[20] Decotto giornaliero per diabetico, vanno bene anche succhi di altre erbe amare, crude o cotte, e attività all'aria aperta

[21] Muoiono i batteri della fermentazione standard, tra essi, quelli capaci di digerire lla cellulosa, le tossine passano poi nel sangue e vanno ad avvelenare tutto l'organismo

[22] il sale (NaCl, yang) in forte concentrazione è corrosivo di metalli, nel colpo di sole, in cui si perdono fin 10 kili d'acqua, slaccia il malcapitato, molto lentamente in un luogo fresco, fai ber un litro d'acqua allungato con un cucchiaio di sale, ventila e fa impacchi di acqua sul suo corpo

[23] tossine di varia natura che circolan in corrente sanguigna, si depositano nelle articolazioni, esercizi di elasticità e scioglimento delle articolazioni (pavanmukta-asana) le aiutano a mantenersi libere e ben irrigate dalla forza vitale del sangue e del sistema nervoso. Le asana dell'hatha yoga grazie al delicato massaggio sulle ghiandole e gli organi interni,  liberan le tensioni e vincono le disarmonie esterne ed interne.

[24] Puraka (inspiro), Kumbhaka (trattieni), Rechaka (espiro), Sunyata (vuoto). Surya o Ch. bedana è respiro a una narice

[25] I movimenti dei polmoni e della gabbia toracica sono: espansione orizzontale, ascensione verticale e estensione circonferenziale. Inspirate ed espirate col naso, riempite la parte bassa dell'addome, il torace e area subclavicolare, dopo un attimo di ritenzione, espirate profondamente e completamente. Eseguite la respirazione completa prime in singole fasi, poi in modo continuo, diventerà spontanea.

[26] non sempre si respira con entrambe le narici, con un intervallo regolare avviene un automatico bloccaggio parziale di una delle due  narici, a favore dell'altra, ciò indica che l'organismo si ricarica mantenendo inalterato l'equilibrio tra il polo fisiologico solare e quello lunare a livello di narici

[27] Le nadi (nervi sottili) si sviluppano attraverso l'organismo umano in una fittissima rete che assicura la distribuzione dell'energia vitale. Lungo il percorso meridiano si aprono punti di comunicazione interno-esterno equivalenti a piccoli chakra (gangli nervosi), in grado di mantenere un ricambio costante delle energie praniche nel metabolismo energetico di assorbimento ed  espulsione. Vita e salute dipendono dal mantenimento del corretto movimento nella circolazione pranica; il num si attiva nei meridiani in maniera più o meno intensa nell'arco della giornata con ritmi circadiani

[28] Per putrefazioni intestinali, acidità e forti coliti, dissenteria e colera, usa dell'acqua, con un pizzico d'argilla lasciando riposare per 12 ore al fine di rivitalizzarla. L'uso consecutivo per più giorni può dare stitichezza, allora prendere solo acqua calda con magnesio o infuso d'erbe.

[29] l'Argilla verde contiene silice al 50%, alluminio al 15%, umidità al 7%, sesquiossido di ferro al 5%, calce, magnesia, ossidi alcalini, ecc. essa libera ossigeno che è antibiotico naturale entre la silice, in caso di bisogno cementa le cellule, l'organismo la muta in calcio a contrastare decalcificazione, tubercolosi, astenia e anemie.

[30]In calde regioni, usan dormire nudi su terra per curar tutte le malattie nervose, si smuove per arearla e ci si copre con lana

[31]in cereal integrali, frutta, mandorle, noci nocciole albicocche

[32] mescola con legno, la pasta sia omogenea e quando morbida la vedi, allora è pronta. Esponi il recipiente al sole quanto più e aggiungi argilla o acqua, quando necessario, così che non resti ne troppo densa ne troppo liquida; si conserva perenne ed è sempre pronta all'uso

[33] Gli organi interni più vulnerabili risiedono tra stomaco e intestini. Il 90% delle malattie proviene da loro anormalità, quando le materie fecali nel crasso vanno rapidamente in putrefazione e decompongono abbiamo la diarrea. Il colon ostruito è vivaio di molte malattie, germi che vanno nel sangue e lo avvelenano (setticemia), poi infettano gli organi a iniziare dal fegato, l'organismo cede e appare la febbre

[34] Stitichezza significa ritardo, per difficoltà, del passaggio delle feci attraverso l'intestino crasso

[35] il peso corpo umano è per 80% d'acqua, in 24 ore, il corpo trasuda 3 quarti di litro ed emette un litro e mezzo di acqua con l'urina. Le cellule sono organismi marini che devono l'esistenza al roteare entro soluzioni di acqua salina.

[36] non provoca nausea come l'acqua tiepida, non bere tutta insieme, assapora lentamente

[37] ciclo di cura: inizia tre sere consecutive, poi una si e una no, 3 volte ogni tre sere, infine una a settimana

[38] Gli alluci e il naso hanno stesso riflesso nel sistema nervoso in una comune risposta allo stress. Raffreddare gli alluci raffredda il naso che riduce così l'umidità (vitale ai batteri d'infezione), le nrici essiccano e normalizzano le mucose nasali. L. Kordel: Immergi gli alluci in un catino di acqua con cubetti di ghiaccio, ciò produce l'effetto essiccatorio controllato, meglio di qualunque antistaminico brevettato.

[39] In IDROTERAPIA conta la reazione e il tiepido non produce effetti. Il corpo immerso in acqua aggiusta gli organi interni, li spazia liberamente e allevia la pressione di ciascuno contro l'altro. Il bagno caldo rende più deboli e va fatto ogni tanto, il bagno forte va bene anche ogni giorno come quel di mar e sol

[40] Bagno dell'abate Kneipp: dopo un bagno o applicazione di acqua fresca, asciuga testa mani e polsi si da farli entrare in reazione, copri il resto del corpo con panno asciutto che aderisca alla pelle bagnata poi ci si vesta, il calore interno del corpo si trasferisce all'acqua che ha aderito alla pelle.

[41] il fomento è un vasodilatore locale cioè applicazione esterna di acqua calda (il prana è nel calore umido), la compressa è il suo opposto, acqua fredda

[42] lava con una spugna o salvietta di sera prima coricarsi, dalla vita sino a giù e al mattino alzandosi, dalla vita in sù

[43] Nel piede le ghiandole secretori sono più grandi che in altre parti della pelle, ciò facilita la traspirazione e l'effetto pompa

[44] Se l'infermo è di costituzione debole bagna il lenzuolo con acqua tiepida e non fredda, se non è a proprio agio l'impacco non è ben fatto, viceversa la cura avrà esito positivo, usa lenzuoli di filo rozzo che laverai dopo l'uso. 1 volta al mese

[45] tale trattamento riunisce le squame della pelle, aprr i pori facilitando la secrezione dei rifiuti, l'acqua li attira alla superficie della pelle assieme ad altre sostanze inutili o dannose accumulate nel sangue e origine prima di molte malattie infettive

[46] L'acqua del lenzuolo e i fluidi del corpo sono separati dalla membrana della pelle, accade l'osmosi, scambio col sangue venoso che circola nei vasi capillari sotto l'epidermide e contiene rifiuti in dissoluzione. L'acqua del lenzuolo, la cui evaporazione naturale è impedita dalle coperte, va dentro (endosmosi), gli umori del corpo vanno fuori (esosmosi) fino al raggiungimento di un equilibrio salino tra esterno-interno. Il calore sviluppato dall'impacco facilita la traspirazione dei pori. Il sangue riceve acqua pura e si spurga cedendo le sostanze al lenzuolo che si impregna e non le cede più.

[47] Non reprimerla, incitarla, genitalizzarla, lascia che curi mente-corpo

[48]Cerume, massa giallo-bruna tampone, prodotta da ghiandole cutanee, il medico usa siringa-senza-ago con acqua tiepida che spruzza dolcemente all'interno del condotto auditivo

[49] tien l'orecchio colpito inclinato verso terra, appoggiagli ora  sopra una mano a conchiglia e percuoti con le dita.

[50] Pur sbalzi d'altitudi, creano depressione, mastica una gomma o succhia caramella per sbloccare Eustachio.

[51] sole e vento e riflesso della neve possono scottare, gonfiori e riduzione durante  lettura PC o TV, la sorgente luminosa sia a 20-25 centimetri dietro o sopra le spalle, evita riflessi noiosi sulla carta, se luce è insufficnete o troppa, l'occhio te lo dice.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Acqua tien memoria, saune pur fomenti

 

Viaggia la verità, sulle al semplicità

È base della vita , cura e prevenzione

Nelle città dell'india, popolazion perduto

L'ancestral saggezza, del naturopa fiuto

 

Le donne di città, colpite son per prime

La falsa civiltà, si paga a caro prezzo

Lontan dalle città, resiste ancor salute

Contatto di natura, l'istinto riproduce

 

Non ritardare troppo, tua defecazione[33]

Ostruzion intestinale, cloaca pestilenziale

Produce acidità, cefalea e indigestione

Eruzion stato febbrile, ed alito fetore

 

Stitichezza è causa, di tutte malattie

A causa germinazio, di feci in intestino

Patogen liberati, ammalan circolando

Ostacol d'intestino, sostanz'assimilando

 

Questi trattenuti, a causa enteri succhi

Fan putrefazione, anaerobica e nociva

Purificare sangue, contrasta stitichezza

Color d'evacuazione, è diagnosi alla svelta

[34]

Feci nere verde scuro, accumulo da tempo

Per mesi oppure anni, là nel colon tempio

Lor volume opprime, organi addominali

Pressione ne risulta, su fegato e renali

 

Confondono turbando, funzioni personali

Ogni purga qual veleno, fa scarsa attività

L'individuo sent'effetto, nel tubo digerente

Dolori e stiramenti, ugual velen corrente

 

L'acqua corrente contiene più prana

Laguna e cisterne, ne perde in riposo

L'acqua bollita, ne perde gran parte

Travasa via aria, a ridarle tal parte

 

Utile pranizza, l'acqua prim del bagno

Prima d'infusione, fomenti oppur clister

È come il camminare, un dolce respirare

Giocare o dorimire, e natural mangiare

 

Scarsezza d'acqua, in umori del corpo

Porta la tristezza, malumor malinconia

Restano i rifiuti, in fegàto reni e crasso

Quan manc'acqua, che ne fa lo spazzo

[35]

 Il corpo allor sottrae, l'acqua dai tessuti

Disseccano e poi, van condizio morbose

Disturbo più comune, sempre stitichezza

Quan succhi digestivi, son alla scarsezza

 

Acqua fredda, calma battiti del cuore

La tiepida piuttosto, ne stimola l'azione

Bevi bicchier d'acqua, appen alzato pure

La calda non bollita, conserva la salute

[36]

Pur uno alla sera, prima di coricarti

Pulisce intestini, meglio delle purghe

Scioglie le mucose, a stomaco aderenti

Evitando dispepsia, e dilatazion dolenti

 

Cibo è l'acqua fresca, medicinale è calda

Adatta a indigestione, nausea stitichezza

Sciacquar la bocca è, un assorbir il prana

Clister della cicogna, intestino liberava

 

Irrigaz'intestinale, iniett'acqua graduale

L'intestino intero, rimane da occupare

Tempo sufficiente, dure a feci a diluire

Sulle le pareti colon, si d'ammorbidire

 

Lubrifica con olio, il becco di siringa

Ginocchio posizione, o cori fianco destro

Introduci ora nell'ano, inietta lentamente

Litro d'acqua calda, a te congenialmente

 

Ripeti ogni iniezione, dopo due minuti

Se senti d'evacuare, scarica l'immesso

Con essa esce pure, parte d'escrementi

Ripeti le iniezioni, e tre minuti attendi

 

Prima di dormire, buon ora trattamento

Finale evacuazione, escon residui vecchi

Escrementi verde rame, o nero carbone

Ripugnanti a vista, e al senso d'odore

[37]

Pelle è assai importante, per fisiologia

O2 assorbono i pori, e rilasciano il CO2

I suoi pori se ostruiti, accumulan tossine

Assiem all'intestino, fan salubre dormire

 

Morbida elastica, resistente come seta

Protegge e copre, gli organ del tuo corpo

Regol temperatura, spurga sangue scarto

Assorbe le sostanze, cui vien a contatto

 

Appoggia respirazio, grazie a traspirazio

Trasmette percezioni, è l'organo del tatto

Sente caldo e freddo, liscio duro o molle

Bagno d'acqua fredda, l'organismo scuote

 

Frizion con acqua fredda, zone genitali

Attivi circolazio, e aumenti il lor vigore

Il bagno è primordiale, istinto dei viventi

Ruscello lago mare, in pace poi ti senti

 

Giochino i bambini, nudi sotto pioggia

Usanza di Baviera, antica è la sua foggia

Immergi in acqua ghiaccia, alluce del piede

Inuit raffreddore, lo curan con la neve

[38]

Ricorda tutti i virus, distrugge bollitura

Acqua calda espande, tessuti partitura

Fredda inver contrae, sauna questo sà

Nei bagni ci rilassa, o può corroboràr

 

Bagno è alla pelle, clistere all'intestino

I bagni caldi e freddi, fan tosto terapia

Max 50 gradi, fanno un bagno caldo

Sotto i 37, daranno il freddo intanto

 

Caldo purifica, addolcisce pelle dura

Muscoli rilassa, ma indebolisce corpo

Riduce la frequenza, di respiro e polso

Apre pori pelle, correnti d'aria in corso

[39]

Tu richiudi i pori, or con acqua fredda

Ad evitar l'effetto, delle correnti d'aria

Rafforzi immunità, e avrai gran vitalità

Or abate Kneipp, suo bagno insegnerà

[40]

 A conservar salute, rendi resistente

L'albero resiste, ai cambi dell'ambiente

L'imita persona, che tempra sue correnti

In salubre aria e, rafforza a tutti i venti

 

Indigen di Formosa, tagliuzzano corteccia

Dell'albero canfòra, a bollire a fuoco lento

N'aspirano vapori, a libràr testa polmoni

Oppur ne fan un olio, a naso far frizioni

 

Il fomento dolore calma, acuto che sia

Allevia ogni spasmo, e i dolor della testa

Panni di flanella, imbevuti d'acqua calda

Strizzati e ricoperti, con tela delicanda

[41]

Agiscon attirando, il sangue a tale punto

Si da surriscaldàr, e congestione alleviar

Calma  nevralgie, ai reni pancia e testa

Con bende inbevute, a far da compressa

 

Compressa fredda, riduce infiammazione

Copra parte malata, e l'aria non vi giunga

Poni sopra morbi panno, lascial e rinnova

Quando s'asciuga, con compressa nuova

 

Il caldo pediluvio, decongestion i nervi

Vince cefalea, convulsioni e nevralgie

Il pediluvio freddo, è tonico del corpo

Vince pur insonnia, dell'ambient intorno

 

Termina tal cura, frizionar e massaggiar

Con palme man vigore, reazion a provocar

Tal pedilivuio rese, molte forti costituzioni

Evita a ogni modo, duran le mestruazioni

[42]

Agiscon pediluvi, su tuo sistem nervoso

Lavar piedi dolenti, è un sollievo da fatica

Lor tempo dedicato, evitan sudor fermento

Non è mai uno spreco, è oro investimento

[43]

Impacco con lenzuola, attir rifiuti pelle

Semplice efficace, bagna tu un lenzuolo

Metti impermeabi, che copra materasso

Su di esso due coperte, di flanella passo

 

Stendi su di esse, il tuo lenzuol bagnato

Imbevuto bene torto, da non gocciolare

Nudo ci si stende, in posizio orizzontale

Braccia unite a corpo, fa l'impacchettare

[44]

Fermato da legacci, la testa resta fuori

Mentre i piedi sono, in involucro raccolti

Come mummia resta, avvolto nei 2 strati

Per massimo mezzo'ora, duri tali stati

 

Se poi il malato ha, i piedi molto freddi

Scaldali con sacca, bottiglia d'acqua calda

Se ha dolori al capo, rinnova le compresse

Sulla fronte quando, si scaldano pur esse

 

Se lui s'addormenta, tu interrompi cura

Lascialo dormire, sorveglia suo calore

Tempo ora riduci, pur 20 venti minuti

Sudorazion malato, qui è del tutto inuti

 

Contan le reazioni, fisiologiche al calore

Malati suderanno, più o men copiosamente

Eliminar materie, di scarto è trattamento

Poi lavar malato, acqua e sapon finendo

[45]

Prim e durante cura, infermo beva l'acqua

Fredda lentamente, come per la sauna

Acqua produc effetti, simili agli impiastri

Che la sui tumori, estraggono i disastri

 

Dopo il trattamento, lenzuolo tu vedrai

Coperto da giallastro, d'odore ripugnante

Evidenza dell'effetto, depurativo al sangue

E su organ deputati, a eliminazion grande

 

La pel più resistente, or è simile a velluto

Riacquista suo vigore, come un primitivo

La civiltà purtroppo, esige ad indossare

Inutili vestiti, che la pel fa atrofizzare

 

Variazion di precedente, è sudorife impacco

Fai bere l'acqua calda, sotto coperte a sorsi

Aspetta almen 1 ora, sudrai copiosamente

Endo ed esosmosi, accadrà sicuramente

[46]

Tenda del sudore, vapor saune speziate

Sprigiona dalle pietre, roventi ed innaffiate

Nudi ci si scotta, con quel vapor bollente

Canta a Wakan Tanka, calor sacra corrente

 

È bagno termale, alternanza caldo e freddo

Respiro normalizza, così pression del sangue

Metabolismo e reni, ricevono un impulso

A eliminar tossine, e rafforzar Qi flusso

 

Fai l'acqua terapia, ricordano i nativi

Acqua tien poteri, di guarigione ed eros

Struttura nei cristalli, forme di armonia

Musiche e parole, memòr sinestesia

 

Isola i tuoi sensi, la vasca del silenzio

È contatto col divino, onde di intuizione

Vasca che contiene, acqua satura di sali

Ipertonica che è calda, sui 37 gradi

 

Siedi e chiudi porta, galleggi a meraviglia

A ugual temperatura, perdi spazio e tempo

Tuo corpo si rilassa, sospeso là sul nulla

Nascono esperienze, anteceden la culla

 

Rivivi i tuoi ricordi, proietti nel futuro

Scivoli in te stesso, o fai sonno profondo

Piscine naturali, pur fan galleggiamenti

A liberar il corpo, da inutili tormenti

 

Corpo è liberato, da peso a dover fare

La forza gravità, or non deve bilanciare

Sparisce mal di schiena, croniche tensioni

Nel massaggio d'acqua, e liber posizioni

 

Medita nell'acqua, tra onda e tuo respiro

Sensazion sessuale, tu lasciala accadere

Riscopri nel silenzio, il miracol della vita

L'estasi è vicina, se lasci andar la sfida

[47]

S'acquista sensazione, intera corporale

Centrandosi nell'hara, centro emozionale

Aumenta sicurezza, e combatti dissociazio

Tra psiche con il corpo, in dilatato spazio

 

L'ego allor si scioglie, riemergono gl'istinti

Ansia e depressione, alleviano lor morsa

Stimola acqua calda, un erotico piacere

Il lavoro muscolare, rilassa suo potere

 

Organo d'ascolto, è l'orecchio delicato

Lava cerume duro, con acqua insaponato[48]

Acqua dall'orecchio, puoi bene eliminare

Mano fà conchiglia, e senti gorgogliare

[49]

Otite orecchio esterno, è senso di fastidio

S'hai dolore e ipoacusìa, tappa quel colpito

Otite a orecchio medio s'ha da raffreddore[50] 

Se invece è purulenta, certo è un'infezione

 

Polvere e sabbia, illuminazione sbagliata

Insidiano l'occhio, pur vento e troppo sole

Occhio e palpebre, lavare e massaggiare

Durante la giornata, spesso risciacquare

[51]

 

 

 

Questa vita è tutto un gioco

     Tutto viene e tutto va

      Com un fiume si compone

        e con ritmo scende al mar

      Ogni cosa tien suo posto

   y ogni cosa tien suo amor

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Libertages 2014 (acqua, igiene e festa)

  L'IGIENE è la misura, di dose e quantità
è Paolo Mantegazza, che parla in verità
Esculapio muta pelle, se torna la salute
Igea sua madre Thera, gli libera la cute

Ognì paese tiene, un suo cibo prediletto
che svela le passioni, e abitudini di letto
ognun a modo suo, uccide e inebria i nervi
assetati di pensiero, azioni e sentimenti

Festa come igiene, è il cuore del sociale
un mezzo per mangiare, vivere e curare
ebbrezza medicina, rimedi alla sfortuna
civile con selvaggi, molte ne consuma

son Feste selvagge, come feste civili
Forman più paesaggi, lascivi e virili
Storia dell'uomo, è convito di amici
dall'amore fra due, ai Radenje felici

il selvaggio Payaguà, pesca e s'ubriaca
Orchestra una zucca, sul suolo di sabbia
coglie i suoi fiori, li somma a far festa
raggruppa gli amici, per far sola testa

Epicuro pedagogo, spegne roghi d'odio
col nettare di feste, cibi e unzione d'olio
uomo assiem danzando, vive gioia invito
in comune sentimento, dilegua l'individuo

la festa svuota sempre, la sua tazza bona
poiché tutto soddisfa, in una volta sola
i muscoli e la pancia, cuore con la mente
esalta l'autostima, e salute ricorrente

riscalda entusiasmi, al crescer dei corpi
tace ogn'amarezza, e invidia tra le classi
orge e i baccanali, livellan strati interi
le leggi della festa, esigon cuor leggeri

e sorgon onde calde, corruscano faville
l'occhi lancian fiamme, ricercan simpatie
l'uomo ben s'adorna, la donna si profuma
odor visioni e suoni, crean combinazioni

la malattia radice, deriva da ignoranza
del tipo relazione, natura o circostanza
nasce sofferenza, che in corpo somatizza
e veleno emozionale, la psiche colonizza

esterna malattia, è spesso un correttivo
e dell'anima rivela, un grado di conflitto
se scegli di vedere, tuo interior bambino
vedi senso e scopo, sciogli tuo conflitto

la tua anima e la mia, cercano di fiorire
se vien mancare flora, è debole intestino
crescono parassiti, e malessere trasmuta
ogni etichetta imposta, è malattie cultura

se liberi la mente, da etichette pregiudizi
riducon suggestioni, assiem a più tossine
credere è creare, tuo corpo sa gia tutto
scopri cosa chiede, vedi interiore flusso

ansia e depressione, in modo ricorrente
dan gastrite infezioni, a tratto digerente
orecchi-naso-gola, o eczema sulla pelle
reumatiche affezioni, e malattie veneree

se fai sudar la pelle, aiuti respirazione
usa la tua forza, puoi far coltivazione
la pelle ben traspira, aiuta percezione
se vesti lino o lana, o canapa e cotone

Pelle assorbe pur, sostanze di contatto
e i pori suoi ostruiti, accumulano scarto
i tuoi pori traspiranti, or fai liberi fluire
assieme all'intestino, aiutano a dormire

assieme con la Pelle, Fegato e Intestino
i Reni con Polmoni, son organi emuntori
estreme condizioni, attivano l’ammonio
l'alcalino forte, che ferma pandemonio

trenta grammi al dì, sufficienti proteine
eccedere può dire, un sangue inacidire
ora sodio-calcio, tamponano alla svelta
organi emuntori, lavoran con più fretta

può stimolare i Reni, disintossicazione
e libera cibo prana, lenta masticazione
Stomaco non sforza, se uso una tisana
mattino dopo sveglio, acqua riscaldata

dormo testa a nord, allineo magnetismo
ferro in emoglobina, aiuta il nervo fibro
Thera magnetismo, aiuta umore e sangue
e i fiori officinali, aiutano sogno grande

Vescica con i Reni, son organi di coppia
insidian se disturbati, mentale chiarezza
l'Utero e Prostata, se han perturbazione
recano i disturbi, al conscio e relazione

Fegato e Pancreas, Stomaco e Intestino
con la Cistifellea, esprimono coraggio
carenti di energia, cadono in sconforto
Stomaco si blocca, Pancreas pare morto
Il Reni sono il filtro per eccellenza, quando v’è un super lavoro alimentare, a causa di troppo o cattivo cibo, alterano la loro funzionalità, con ripercussioni su gli altri organi e ghiandole.

Torace con Polmoni, aria con linguaggio
senso fallimento, ostacol'aria passaggio
Cuore è sensibile, al tutto amore allude
e aiuta mie cellule, a comunicar salute

Laringe esprime bene, l'armonia del Sé
a mezzo di parole, chiare e ferme in sé
se in disarmonia, mio Seba voce trema
cambia suo tono, aumenta o perde lena

i malesseri di Colon, o di assimilazione
è disturbo d’Intestino, Bile evacuazione
costipazione spesso, è contratta psiche
ma capita di più, a persone introvertite
La capacità di eliminazione dei Polmoni è correlata al Colon. Quando un individuo non dona (ritrae in sé), perturba il sistema arterioso, quando non vuol ricevere, perturba il venoso.

un Intestino Tenue, assorbe gli alimenti
condizionato da, scelte che intraprendi
se quelle non gradite, lo fanno risentire
il corpo fa ingrassare, oppure dimagrire

e Tiroide dà la forma, al sistem nervoso
ogni autocensura, lo rende più scontroso
ghiandola Ipotalamo, regola più ormoni
e aiuta quan potrà, dirimere congestioni

e si manifesta sul petto, tua femminilità
in laringe pomo d'Adamo, la mascolinità
una rabbia in eccesso, il Fegato corrode
organo bersaglio, di tossine e tensione

puoi disintossicarlo, con piante curative
dreno via lo stress, con acqua deglutire
vasi Vene e Arterie, emotivi flussi sono
Cellule con Lingua, comunican tra loro

parla ancor d'Igiene, Taras buon Gitano
narra sua esperienza, di guaritore nato
sciamano intitolato, girava la campagna
trova nella Tuscia, Emilia sua compagna

Osservo gli animali, a capire la medicina
d’istinto usan le piante, come un officina
Scimpanzé con renne, serpi, cani e gatti
insegnano un Tai-qi, clisteri e i loro fatti

Cicogne fan clisteri, quando son malate
spruzzano col becco, anche acqua salate
vivono sull'acqua, oche anatre e uccelli
buon erba Siderìte, già cercano attenti

quan Rondine arriva, fiorisce Celidonia
da vista ai pulcini, e muore quando migra
Pollastre malate, cercano foglie di Alloro
adattano a stagione, a mezzo purghe loro

lontano frutta e pasti, riducono flatulenza
tisane in latte-miele, orzo e timo essenza
1 tisana digestiva, è finocchio e liquirizia
mio alluce massaggio, e stimolo la vista

Pamela coi bambini, offrono suggerimenti
suzione e sfregamento, Salvia aiuta denti
così la Parietaria, mentre in mal di denti
granelli Sale grosso, depongono fra i denti

Mal gola e gengivite, usa Salvia e Rosmarino
bollire qual infuso, più volte sciacqui al dì
infiammazion ad occhi, bollire fior di Tigli
filtra fanne impacchi, mattina e sera pigli

la Parietaria in vino, sfiamma più gengive
e in difficile ferita, assieme Rose canine
Taras bolle Camomilla, aiuta digestione
pur con semi di Anice, tre petali di Rose

calma la Rauwolfia, emotiva inondazione
ed Enula campana, ridà fibra al polmone
decotti Polmonaria, contrastan polmonite
Nonno ingerì piombo, in casi appendicite!

uso nei mal di gola, fomenti di Eucalipto
Cipolle in vino caldo, piscio di cammello
decotto di Limone, per gola ed intestino
e pratica di Asana, è cosciente digestivo

fomento Timo e Menta, in freddi e sinusiti
sciacqui a gargarella, di acqua ossigenata
salata o con aceto, la tosse mi ha sedato
polvere sternutoria, mio naso ha liberato

con semi di Linum, allevio asma e tosse
a sera una tazzina, mattina muco e feci
e Zenzero bollito, lenisce il mal di mare
allevia costipazio, gonfiore addominale

l'acqua foglie Cavolo, panacea per tutto
assieme ai pediluvi, Mare e limon succo
su ferite infette, Taras fè urin disinfettare
e pesta su verruche, Vischio e Fico latte

succo Fichi e miele, al vapore con limone
liberan polmoni, mal gola e indigestione
Fichi eccellono bene, contro l'impotenza
con Ceci in zuppa calda, titillano genitale

Mirto e vino bianco, con aglio a stimolare
e Rucola insalata, con mela a rinfrescare
Nonna usava bere, foglie Fragola di selva
a lenire i reumatismi, decotto avanti sera

corteccia di Sambuco, tritava lentamente
a curare distorsioni, sopra zone addette
l'infuso di Sambuco, in gargarismi gola
bacche dentro vino, è tonico anti-tosse

e sfiamma pure bene, le vie respiratorie
lenisce se spalmato, l'artrite reumatoide
e foglie di Sambuco, a macero per giorni
usava l'acqua in orto, amara nei dintorni

le Arvicole all'odore, fuggivano quel posto
amaro di Sambuco, contagia piante d'orto
faceva sue frittate, con fiori di Sambuco
radici con corteccia, per unguento puro

ancora utile a sanare, ustioni con ferite
un ulcera di pelle, di bocca e di gengive
spennello torcicollo, io con Peperoncino
lasciato macerare, ventiquattr'ore in vino

fascio con la sciarpa, lana per scaldare
faccio scioglimenti, a collo e scapolare
è cibo e medicina, psiche sen tensioni
Sole e aria fresca, curan preoccupazioni

ciascun gitano sà, che fìnchè c’è salute
e cibo a conservarla, son ricchi di più luce
se scompaion loro, assieme le erbe varie
brevetti si fan strada, assieme le malarie

i Funghi con Patate, buon cibo dei Gitani
piuttosto che lavarli, strofinano con sale
e mangiano patate, crude e grattugiate
a pulir la loro pelle, da malattie cutanee

Pane Muffo cura, infezioni com impiastro
la nonna l’insegnava, a Taras giovinastro
Penicillin diceva, è pane che invecchiava
mangia Orzo tostato, rincuora con orzata

un Juniper communis, contiene gineprina
io mastico le bacche, per cura medicina
lo stomaco rafforza, appetito mi riporta
infuso dentro vino, ai polmoni ridà forza

mezzo litro d'acqua, e 1 cucchiaio bacche
come lo Zenzero, mi dà un sudore grande
aiuta a respirare, come Lichene d'Islanda
tutte d'Inverno, su tossi secche in grappa

a produrre i Vini amari, fò macerar radici
Rabarbaro e Genziana, Cicoria Tarassàco
per fegato e intestino, sono un toccasana
specie se ho mangiato, molto in settimana

pur mele Cotogne, e i Cocomeri con semi
abbassano pressione, depurano tuoi reni
un tè dei loro semi, a contrastar infarti
lenire pelli rosse, e curàr vermi testardi

se Foglia di Achillea, regola il mestruale
blocca emorragie, emorroidi e sangue naso
mentre succo rumex, Romice erba Brusca
guarisce dermatosi, e ogni alitosi brutta

isolare ogni veleno, una terapia richiede
a ridurre diffusioni, con erbe riti e diete
scopo è l’espulsione, di sporcizie interne
con manipolazioni, interne oppur esterne

gran varietà fattori, son causa malattie
dentro e fuori corpo, visibili o presunte
cambiamenti clima, e disarmonie sociali
energie pesanti, e influenze pur astrali

ogni uman malanno, entra dalla bocca
cibo che più usi, crea ogni dipendenza
tra corpo ed alimento, trova risonanza
e una reazione tipo, detta intolleranza

tre reazioni base, e tre allergie primarie
a sostanze ed additivi, stomaco può dare
se manca l'enzima, per zuccher raffinato
lattosio della mucca, e glutine del grano

una prima digestione, inizia nella bocca
se zucchero va in pancia, rischia fermentare
l'eccesso proteine, stressa mio organismo
acido fa il sangue, e svuota suo alcalino

la Carne ingerita, contiene la xantina
un tossico eccitante, simile a nicotina
pur con la caffeina, ha molte affinità
chi consuma carne, fuma in quantità

come ogni eccitante, ha fase d'euforia
segue depressione, e il ciclo ricomincia
si inizia a ber caffè, tè tabacco o alcool
per ripristinar, euforia di primo impatto

fa lavorar la Carne, reni organi e cuore
alza il tasso urea, con ammoniaca dose
tal eccitante droga, a lungo dà la botta
causa reumatismi, artriti e pure gotta

Artrite infiammazione, è intossicazione
Taras ci consiglia, sospendi cibi carne
usa i succhi frutta, qual disintossicarti
Uva con Papaia, passeggiate riposanti

la carne con il burro, o con cibo fritto
dentro agli intestini, produce conflitto
il grasso rallenta, gastrica secrezione
fermando proteine, in lisi o digestione

e il Colesterolo dà, sclerosi delle arterie
pure predispone, a infarto del miocardio
poiché pareti arterie, fanno degenerazio
mangia Pesce azzurro, e riduci il grasso

Amido più Carne, danno fermentazione
frutta coi dolciumi, fanno stessa azione
pasta con arance, carne e torta frutta
mischiano elementi, litigano di brutta

cattive combinazioni, dan putrefazioni
cioè fermentazioni, e Flora distruzioni
batter indeboliti, lavoran fuor simbiosi
il corpo è denutrito, pur se siam golosi

non ritardare troppo, la tua defecazione
ostruzione intestinale, odor pestilenziale
produce acidità, emicrania e indigestione
eruzion stato febbrile, e pur alito fetore

Vitalità mancante, è ugual a depressione
rossi-occhi naso chiuso, dolori a capelluto
assieme pesantezza, il malumor appesta
memoria difettosa, ansia e mal di testa

mangiare troppo, è situazione mentale
pensiero insistente, riflesso corporale
l'idea che quantità, è fonte di potere
indice a cercare cibo, solo per dovere

indigestion o Seba, parve primo scoglio
un annuncio della fine, dell'età del sogno
apprende poi Ganesha, di questa malattia
di umani ha compassione, inizia curar via

dona insegnamenti, l'Acqua è la corrente
una cura digestiva, chiede acqua bollente
prescrive tale cura, e l'umano fu guarito
così fu medicina, nell'India primo mito

Acqua fredda calma, i battiti del cuore
Acqua calda invece, ne stimola l’azione
se bevi nella sera, e appena alzato pure
acqua calda non bollita, conserva la salute

il cibo è l’acqua fresca, medicinale è calda
vince indigestione, e bocca pure sciacqua
l'Acqua calda a sera, pulisce gli intestini
dilata mie mucose, e scioglie più fastidi

l'Acqua tien memoria, è base della vita
scarsità dell'acqua, è corpo in malattia
porta la tristezza, e il malumor confino
restano i rifiuti, nei dreni ed intestino
Il corpo umano è 80% acqua, in 24 ore trasuda 3 quarti di litro e un litro e mezzo con l’urina. Le cellule son organismi marini che devono l’esistenza al roteare in soluzioni saline.

Corpo allor sottrae, l’acqua dai tessuti
senza succhi digestivi, ho stipsi rivissuti
poi causa Stitichezza, or tutte malattie
diffondono batteri, da feci in intestine

questi trattenuti, a causa enteri succhi
dan putrefazione, anaerobica sen frutti
purificare sangue, contrasta stitichezza
è colore della cacca, diagnosi alla svelta

Feci in verde scuro, accumulan da tempo
mesi oppure anni, entro al colon tempio
lor volume opprime, organi addominali
pressione ne risulta, su fegato e renali

Clister intestinale, pone acqua graduale
un intestino intero, rimane da occupare
qual tempo sufficiente, per feci diluire
in pareti Colon, entrambe ammorbidire

prima di dormire, buon ora trattamento
finale evacuazione, rivela il sedimento
inietta dentro l'ano, litro d'acqua calda
ripeti ogni iniezione, dopo d'ogni sfatta

Purga è una cura, soltanto temporanea
va scoprir ragione, a radice della causa
controlla al tornasole, Piacca salivare
per 2 settimane, urinario e pur fecale

il pH delle urine, sia sopra al salivare
mi indica la riserva, alcalina corporale
l'urina del mattino, di cibo digestione
eccesso acidità, risveglio amar sapore

l'Acqua tiene poteri, a curar i corpi umani
produce in suoi cristalli, più figure salutari
con musica e parole, puoi evocar sue forze
idratanti curative, per flora e fauna sorte

Raseno ha febbrone, in modo ricorrente
Taras fa cataplasmi, freddi a suo ventre
Febbre è reazione, di gastroenteri nervi
a stati eccitazione, d'infiammatori eventi

Frizioni e semicupi, Taras pur consente
con l'Idroterapia, e fanghi Argilla verde
maglioni con coperte, aiutan sudorazione
con alternate docce, tempran situazione

bagni vento e luce, naturopatia Gitana
Taras prevenzione, è pelle nuda all’aria
ricorda lui rimedi, di nonno Sammel suo
diete con decotti, esercizi e il semicupio

BAGNO è primordiale, istinto dei viventi
ruscello lago mare, in pace poi ti senti
strofina in acqua fredda, pure i genitali
attivi circolazione, aumenti i num vitali

giocan miei bambini, nudi sotto pioggia
ancora in Romania, antica è tale foggia
bagno per la pelle, o clistere d’intestino
Bagni caldi e freddi, temprano mio fibro

gli Ainu il raffreddore, curan con la neve
immergon acqua ghiaccia, alluce del piede
acqua fredda contrae, la Sauna questo sà
nei bagni ci rilassa, un gioco di alternar

se acqua bollente, distrugge tutti virus
acqua calda espande, muscoli e tessuti
se 50 gradi Celsius, rende il bagno caldo
sotto ai 37, è un bagno freddo impacco

e purifica il calore, addolcisce pelle dura
i muscoli rilassa, ma indebolisce il corpo
apre pori pelle, correnti d’aria in corso
riduce la frequenza, del respiro e polso

io con acqua fredda, richiudo i pori pelle
per evitare effetto, delle correnti d'aria
il sistema immunitario, aumenta vitalità
rafforzo in tale bagno, Raseno nel curàr

due tele di flanella, strizzo in acqua calda
Fomento a riscaldar, decongestion interna
agiscono attirando, sangue a tale punto
calmandone il dolore, cronico od acuto

se panno flanella, imbevo acqua fredda
or calma nevralgia, dei reni e della testa
copro zon malata, a toglier infiammazione
quando poi si asciuga, io fò sostituzione

se un caldo pediluvio, calma pure i nervi
vince mal di testa, spasmi e convulsioni
un freddo pediluvio, lo tonifica in ritorno
vince pur insonnia, aiuta il fresco sonno

agiscono i pediluvi, sul sistema nervoso
dona tempo ai piedi, è investimento d'oro
lavare piedi dolenti, è sollievo da fatica
io termino la cura, friziono tutte le dita

impacco con lenzuola, attira rifiuti pelle
semplice efficace, a Raseno vado a fare
metto impermeabile, coprire materassa
su di esso due coperte, di flanella calda

distendo su di esse, un lenzuol bagnato
imbevuto e strizzato, fin non gocciolare
Raseno nudo stende, posizione orizzontale
braccia unite a corpo, vado impacchettare

fermato da legacci, sua testa resta fuori
mentre i piedi sono, in involucro raccolti
avvolto nei 2 strati, come mummia resta
al massimo mezz'ora, lascio sudi a festa

Raseno si addormenta, io interrompo cura
lascio lui dormire, sorveglio suo calore
il tempo poi riduco, fin 20 venti minuti
sudorazion del corpo, oltre appare inuti

dopo il trattamento, lenzuolo vò a vedere
coperto di giallastro, muco maleodorante
è prova dell’effetto, depurativo al sangue
il suo scopo è aiutare, ogni emuntore grande

gli diedi a ber chinino, e zenzero acqua calda
prima e dopo impacco, a mezzo di coperte
scambio dentro-fuori, avviene sicuramente
aspetto almeno 1 ora, sudrà copiosamente

in capanna sudatoria, farem Sauna vapore
con Salvia e Rosmarino, Timo e Lavandino
il vapore nostre membra, ben avrà temprate
sprigiona dalle pietre, roventi ed innaffiate

ogni Terapia con Acqua, nella sauna tempio
fatta con i canti, alternando caldo-freddo
lo aiuta respirare, pressione normalizzare
tossine eliminare, e un gruppo armonizzare

impacchi con tisane, bevande e macerati
aiutano ogni psiche, i corpi e pure gli orti
a trovare un equilibrio, intero ed inclusivo
così da meditare, migliore uman destino

in vasca di silenzio, e acqua pien di Sali
isolo i miei sensi, sui trenta-sette gradi
corpo si rilassa, e galleggia sopra nulla
nascono esperienze, avanti alla mia culla

mio Corpo è liberato, dal peso dover fare
e la forza gravità, non deve or bilanciare
sparisce male schiena, croniche tensioni
nel massaggio d’acqua, fò liber posizioni

rivivo miei ricordi, con sogni dell'infanzia
scivolo in me stesso, Lisa appare e canta
questa vita è un gioco, e tutto viene e và
il fiume si compone, e scende fino al mar

Lisa scende in acqua, ascolta suo respiro
narra che il suo corpo, dilata suo confino
accresce sicurezza, combatte dissociazio
l’estasi è vicina, in suo emozionale spazio1
Non reprimerla, incitarla o genitalizzarla, lascia che curi da sé.

e slaccia suoi vestiti, ansia e depressione
se l’ego si dissolve, riemergono gli istinti
il lavoro muscolare, non deve sostenere
stimola acqua calda, un erotico piacere


Libertages 2014 (argilla e amaroli)

 

Romulo ci spiega, il potere dell'argilla
qui al Therabuti, ai presenti la consiglia
per vie respiratorie, bronchiti polmoniti
impacchi sui bronchi, gola e ventri lidi

Argilla sa guarire, disturbi stomachichi
la mangiano in Perù, persin pappagallini
per vincer parassiti, dentro all’intestino
bevo acqua Argilla, e spicchi d'Aglio fino
il nonno beveva, argilla in acqua piovana
sporca della terra, imitava flora e fauna
Lui spesso ripeteva, sicuro e ricorrente
tutti siam fango, in corpo e nella mente

Nasce intera vita, da un banco argilloso
molecole di quarzo, polarizzan numinoso
l'ossigeno nell'acqua, precipita materia
inibisce putrefazio, anaerobica se c'era
cadaveri di morti, di malattie infettive
una volta sotterrati, perdono infezione
e così dissotterri, dopo qualche giorno
microbi scomparsi, vedi dentro e intorno

s'è l'argilla esposta, ad aria sole pioggia
più diventa attiva, e suo potere sfoggia
la chimica Silice, è un buon battericida
a depurare l’acqua, in argilla tu confida
Io introduco in acqua, silice frantumata
o sacchi pieni di sabbia, fresca silicata
l'ossigeno fuoriesce, và libero legando
qual velen mortale, ai microbi sposando

Terra elemento, rimedio interno-esterno
grande assorbimento, di bacillo virulento
impiega sen timore, a guarir da malattia
Tossine accumulate, dal corpo butta via
l'Acqua dell'Argilla, facilita evacuazione
via le feci più nere, e più torbide le urine
purga infiammazioni, ascessi intossicazio
distorsioni e gonfiori, ed elimina ulcerazio
con acqua di Argilla, sfrego bocca e gola
appare molto attiva, se in luna crescente
ottimo rimedio, a mal di testa e schiena
foruncoli e punture, sia mattina e sera

Emilia con argilla, cura piante e bestie
scava nella terra, la fossa per la doccia
metto acqua fangosa, lascio 1 ora stare
poi in argilla melma, infango l’animale
e curo pure capre, giumente partorienti
metto cataplasmi, su dorso e su mammelle
applico l'impasto, combatte febbre latte
argilla aceto e sale, su ferite e placche
va e viene cataplasma, diretto su ferita
sanguinamento cessa, la cura va spedita
copro anche ferite, di alberi in trapianto
immergo le radici, a mollo in bagni fango

Romulo ci svela, che l'Indios della selva
cura propri nervi, dormendo nudo a terra
forza sottostante, assorbe infiammazioni
aiuta organi interni, sogni e rivelazioni1
*1 In calde regioni si usa dormire nudi sulla terra per curare tutte le malattie nervose, la si smuove per arearla e ci si copre con lana. 

l'Argilla per via orale, cura bene i dreni
gotta arteriosclero, diabete pelle e reni
un fegato con bile, graduale rinsavisce
e il sistema digerente, bene ristabilisce
dieta innaturale, è una causa a malattie
gli organi affatica, produce gran tossine
argilla è guarigione, terreno mio dottore
snobbato e sconosciuto, lavora guaritore

Lei sfiamma la pleurite, anche peritonite
il catarro alla vescica, ed i calcoli biliari
Argilla sterilizza, laddove annusa i mali
infiammazioni ventre, e vermi intestinali
Argilla ha magnetismo, agisce dà conforto
argilla tira fuori, oggetti estranei al corpo
la polvere cospargo, su piaghe ai genitali
e l'acqua sua si sposa, ai clisteri officinali
io consiglio usarla, nel mestruo irregolare
infiammazion vagina, e tra mucose varie

Argilla faccio fiutar, in corizze e sinusiti
con cataplasmi in fronte, ripeto fin offici
preparo l'unguento, miele e Argilla fine
in burro od oli oliva, così miscelo infine
se asciugata al sole, risolve le verruche
geloni con gonfiore, macchie rosse pure

durante le malattie, infettive o contagiose
a persone colpite, fò bere acque argillose
impacchi di argilla, applico pur sui morsi
di cani serpenti e vespe, in luoghi remoti
un tempo pure usata, contro i casi lebbra
assieme ai digiuni, depura sangue tempra
per leucemia del sangue, emofilia e anemia
l'aggiungo a verdure, assieme alla spirulina

Taras un di m'invita, a bere la mia pipì
come fan le Renne, tra i Nenet e Inuìt
Amaròli è l'acqua vita, è urino terapia
insieme al digiuno, de-tossica e ravviva
contiene vitamine, ormoni ed antibiotici
annulla più veleni, serpi scorpi e insetti
il velen in micro-dosi, omeopatico lavora
Amaròli tra eremiti, stordisce e pure cura
Amaroli è succo Ortica, oppure di Amanita
veicola sostanze, che corpo assume prima
i misteri composti, azotati in corpi-suoli
scambio di rituali, molecole e istruzioni


agrobuti.org - bitcoin donations are appreciated BTC: d497784c-8fd3-425e-97cc-3813362a3d78